ALMAVIVA PALERMO: BASTA SCORCIATOIE

ALMAVIVA PALERMO

ALMAVIVA PALERMO:

 BASTA SCORCIATOIE  

 

Da alcuni giorni la notizia della societarizzazione della sede Almaviva di Palermo interroga i lavoratori del comparto in maniera più che preoccupata.

La creazione di una newco è infatti tipica di un modello societario funzionale allo spacchettamento delle grandi aziende in diverse funzioni. Il caso Almaviva non sembra avere quella finalità. Ma quali insidie cela e da quali presupposti si parte?

Dallo scorso anno è vigente un accordo molto discusso, validato da un referendum dei lavoratori a larga maggioranza, che prevede dei pesanti sacrifici da parte dei lavoratori palermitani su materie delicate quali TFR e scatti di anzianità.

Tutto ciò in ragione di un periodo di difficoltà e con la prospettiva di un rilancio collegato a nuovi investimenti e ad un recupero di efficienza.

Sennonché, l’accordo scadrebbe nel mese di giugno e, nello stesso mese di giugno, dovrebbe completarsi la procedura per il transito dei lavoratori nella newco (dalla “vecchia” Almaviva …alla “nuova Almaviva).

Siamo certi che il sindacato e i lavoratori palermitani sapranno contestualizzare e difendere i propri diritti nel migliore dei modi ma non possiamo far mancare loro il nostro pieno sostegno per una battaglia che non può, e non dovrebbe, avere un ambito solo territoriale.

Oltre 3000 lavoratori sono interessati in questa vicenda e l’intero settore deve restare unito nel rigettare un modello di sviluppo e di tenuta del settore che non può e non deve passare per deroghe e sacrifici “forzosi” sempre in capo ai lavoratori.

Il Dipartimento TLC della SLC CGIL di Cagliari esprime la propria vicinanza e sostegno alla vertenza del sindacato e dei lavoratori palermitani, nella convinzione che il tessuto produttivo palermitano, e quello dell’intero mezzogiorno, non possano continuare a subire arretramenti per conservare dei posti di lavoro con competenze e professionalità maturate in anni di sacrifici.

Sosteniamo un modello serio e trasparente e faremo tutto il necessario per impedire la creazione di un modello derogatorio che snaturi la centralità del CCNL e dei suoi valori, economici e normativi.

 

 

 

 

 

Il Dipartimento TLC  SLC  CGIL Cagliari

 

Viale Monastir 15 09122 Cagliari Tel 0702797212- Fax 0702082019 www.slccgilcagliari.it

I Commenti sono chiusi

Visite
Visitatori On-Line: 1
Visitatori Totali: 26061
Newsletter

Inserisci la tua mail per iscriverti


Newsletter Plugin by Bulk Email Software